“QUANDO MORIRAI” con la traduzione in polacco “KIEDY UMRZESZ” 

​QUANDO MORIRAI

Quando morirai
dalle lacrime sorgeranno alberi secolari
dai rami intrecciati nell’ultimo abbraccio,
pesante sarà il loro fogliame
sulle palpebre posato come una lapide.

Non vi sarà più il tempo delle cicale
zittite dal mormorio d’un breve respiro,
bacerò avvilita un arido tronco 
scarnando le labbra sulla corteccia.

Piangeranno i corvi sfrattati dai nidi 
costruiti dalle dita delle nostre mani,
non avranno più ali dal dolore spezzati,
sulle piume strappate
giaceranno le spoglie.

Moriranno gli occhi miei
come una rondine caduta a terra.

KIEDY UMRZESZ

Kiedy umrzesz
z łez powstaną stuletnie drzewa
o gałęziach złączonych w ostatnim objęciu, 
ciężkie będzie ich listowie
złożone na powiekach jak nagrobna płyta.

Nie będzie już czasu na cykady 
uciszone szeptem ostatniego oddechu, 
przygnębiona pień będę całować 
raniąc me usta na szorstkiej korze. 

Załkają kruki wywłaszczone z gniazd,
które zbudowaliśmy naszymi rękoma, 
nie będą miały skrzydeł połamanych bólem, 
a twe zwłoki spoczną na ich rozdartych piórach.

Umrą oczy moje
jak jaskółka rozbita o ziemię.

Izabella Teresa Kostka, Milano
2016/2017 Tutti i diritti riservati

Foto @izabellateresakostka 

Scattata al cimitero  a Poznań, Polonia. 

Advertisements

Il 2° Premio al Concorso Letterario Internazionale “LA VOCE DEI POETI ” VERBUMLANDIART, LECCE 2016

Finalmente tra le mie braccia: il 2° Premio conferitomi  al Concorso Letterario Internazionale “La voce dei Poeti ” Verbumlandiart Lecce 2016, sezione poesia in lingua italiana per la lirica “Ti supplico Umano (per la Madre Terra)”. Ringrazio di cuore tutta la Giuria per questo prestigioso riconoscimento.


Qui potete leggere la poesia premiata 

BIOGRAFIA – AGGIORNAMENTO 2017 

Izabella Teresa Kostka, nata a Poznań (Polonia). Laureata in pianoforte all’Università Accademia di Musica I.J.Paderewski (Poznań, Polonia) dall’anno 2001 vive e crea a Milano. Appassionata di teatro, musica, letteratura e arte. Insegnante di pianoforte, interprete e traduttrice, organizzatrice e conduttrice di eventi culturali (tra cui “Verseggiando sotto gli astri di Milano” con il patrocinio del Centro di Ricerca e Formazione Scientifica CERIFOS di Milano), autrice di prefazioni ai libri di poesie e narrativa, nel passato ha eseguito vari concerti di pianoforte in Polonia, Italia e Germania. Ha ottenuto vari riconoscimenti e premi, tra i più significativi da ricordare: la Menzione di Merito al Concorso Letterario Internazionale il  Federiciano (Rocca Imperiale 2014), il 3° Premio al 3° Concorso Nazionale e Internazionale di Poesia e Narrativa “Club della poesia” (Cosenza 2015), il Diploma d’Onore della Montecovello Società Editrice (concorso Vivo da Poeta – Antologia Multitalent, Autobiografie di Poeti Contemporanei, Roma 2015), il Premio Speciale della Giuria al XXVIII Concorso Premio Letterario “La Mole” (Torino 2015), la 6º classificata al Concorso Nazionale di Poesia Edita Leandro Polverini con un libro di liriche “A spasso con la Chimera ” (Irda Edizioni), la 1° classificata al Concorso Internazionale di Poesia Inchiostro e Anima dedicato alla poetessa Mariannina Coffa (Noto, Sicilia, 2015), il Diploma d’Onore della Montecovello Società Editrice concorso Premio Èrato 2015 (Roma), il Premio della Critica 2015 – Antologica Atelier Edizioni per l’antologia di sillogi “Caleidoscopio”, tra i premiati al concorso delle arti figurative e di letteratura Microbo.net – ArtCafe  “Il Giorno della Memoria” (Milano 2016), la Menzione d’Onore al 4° Concorso di Letteratura Memorial Miriam Sermoneta per la silloge “Requiem” (Roma, 2016), il 2°  Premio al Concorso Letterario “Il sogno nel cassetto ”  (Mulazzano 2016), il 3° Premio Assoluto al V Concorso Letterario “Poetiche Ispirazioni” (Viganò, Lecco 2016), la Menzione d’Onore al 2° Concorso di Letteratura “Ponte Vecchio” (Firenze, 2016), la Menzione d’Onore al concorso di poesia erotica “Afrodite 2016” (MonteCovello Società Editrice, Roma 2016), il Diploma di Merito al concorso “Terra di Virgilio” (Mantova 2016), Menzione d’Onore al Concorso  Letterario “Mani in volo” (Costabissara 2016), la Menzione d’Onore al Concorso Internazionale Inchiostro e Anima dedicato a Mariannina Coffa  (Noto 2016, Sicilia), il 1° Posto al Concorso Nazionale di Poesia Edita Leandro Polverini 2016 per  il  libro ” Gli espulsi dall’Eden ” sezione poesia allegorica (Livinio – Roma), la Targa di Merito del Cerifos in occasione del primo anniversario del programma ” Verseggiando sotto gli astri di Milano”( Milano 2016), premiata al Concorso Letterario “La pelle non dimentica ” contro la violenza sulle donne  (Ancona 2016), il 2° Premio al Concorso Letterario Internazionale “La voce dei Poeti” Verbumlandiart  (Lecce 2016), finalista del Concorso Gioachino Belli  (Campidoglio, Roma 2016), il Premio Fondazione Daga “Artista 2017” per la poesia e per la diffusione della cultura e dell’arte, Promotrice della letteratura  (Cagliari 2017), il Premio Speciale come “Migliore Autrice Straniera” al 23° Concorso Letterario Ossi di Seppia  (Arma di Taggia, Imperia 2017), premiata al Concorso Letterario Proust en Italie  – Il Giardino di Babuk  (Roma, 2017), la Menzione d’Onore per il libro “Peccati” al Concorso Internazionale “Club della poesia” (Cosenza, 2017),  il  Premio Speciale della Critica al Concorso Internazionale Letterario Seneca a Bari  (2017). Ha partecipato a varie mostre d’arte visiva tra cui “Progetto Internazionale Mail Art Frida Kahlo – una donna nel futuro” (2014), “Microstorie di cibo” (spazio espositivo Cardinal Ferrari, Milano 2015), “Milano che cambia” (Art Café,  Circuiti Dinamici,  Milano 2016), “I luoghi del silenzio” (Art Café, Circuiti Dinamici, Milano 2016), “Coscienza negata” contro la violenza sulle donne  (Circuiti Dinamici, Milano 2017), “Avalon Arte” (Cava de’ Tirreni, Salerno 2017).  Ha partecipato all’evento “Senza paura” organizzato dalla Casa della Poesia di Monza con il patrocinio del Parlamento Europeo nell’ambito del ciclo di incontri “L’Europa è per le donne ” (Palazzo delle Stelline – la Rappresentanza del Parlamento Europeo a Milano, marzo 2016), all’inaugurazione del vernissage internazionale Erotica 2016 presso la sede dell’Associazione Artebo a Bologna e a numerosi Slam Poetry. Ha pubblicato “Granelli di sabbia” (Irda Edizioni 2014),  “Caleidoscopio” (poesie sparse e sillogi 2013-2015, Antologica Atelier Edizioni 2015), “Gli scatti” (Aletti Editore 2014/2015), “A spasso con la Chimera” (Irda Edizioni 2015), “Peccati” , “Incompiuto” (Antologica Atelier Edizioni 2015), “Gli espulsi dall’Eden” (CTL Centro Tipografico Livornese Editore 2016), “Le schegge” (Irda Edizioni 2017), libro bilingue “Si dissolvono le orme su qualsiasi terra – Rozmywają się ślady na każdej ziemi” (CTL Edizioni 2017).  Pubblicazioni   su varie antologie “Astri immensi”, “Astri immensi 2°”, “La Nave Corsara”, Mosaico,  Mosaico 2, Mosaico 3, Il Menù di Giulietta ( Antologica Atelier),  “Il Federiciano 2014 – libro blu ” (Aletti Editore) ,  ” Sotto l’albero delle mele” , “Verrà il mattino e avrà un tuo verso “, “Habere Artem”,  “Tra un fiore colto e l’altro donato” (Aletti Editore), “Fuori dal disagio” (concorso C’era l’acca), “Il viaggio – ispirazioni poetiche ” (Associazione Gruppo Cultura Viganò) , “Alda nel cuore” e “Nel nome di Alda” (Ursini Edizioni, Premio di Poesia Alda Merini 2015 2016 e 2017), AA.VV Multitalent “Vivo da Poeta”, “Premio Èrato 2015 ( Montecovello Edizioni ), “Invisibili – voglio urlarlo al mondo” ( a cura di Daniela Straccamore edito da Irda Edizioni ), “E’ già autunno” (Montegrappa Edizioni), “Le parole nella rete” (Kimerik Editore), “Mai più”, “Il cantico delle stagioni vol.1° (Antologica Atelier Ed.2016), “L’amore al tempo dell’integrazione” ( PoetiKanten Edizioni 2016), “Inchiostri d’autore” (Spazio Tadini, concorso “La couleur d’un poème”, Milano 2016), “Terra di Virgilio 2016” (Gilgamesh Edizioni 2016), “Repertorio di arte e poesia” (Ursini Edizioni, Accademia dei Bronzi 2016), “Treni – antologia proustiana” (La Recherche 2016), selezionata per l’antologia  “Novecento  – non più. Verso il realismo terminale ” con l’introduzione di Guido Oldani (La vita felice Edizioni, 2016), “Parole d’amore” (Concorso San Valentino, Ursini Edizioni 2017), numerose   pubblicazioni su varie riviste tra cui “La voix catolique” (Parigi 2014),  “L’inchiesta “, rivista “Orizzonti”, “Liburni Arte e Cultura” ( CTL Centro Tipografico Livornese), la rivista di letteratura “Euterpe” a cura di Lorenzo Spurio, “La Recherche “, “Bibbia d’asfalto”.  E-book vari  “Il canto del ciliegio”, “L’urlo dei versi”, “Le briciole del tempo” (Antologica Atelier 2014), “Incompiuto”, “Entre toi et moi” (la silloge in lingua francese, I.T.K Edizioni 2015), “Visioni d’autore – scatti fotografici” (I.T.K. Edizioni 2016). Pubblicazioni  su vari blog letterari  “L’antro della poesia”, “I Rumori dell’anima”,  “Il sentiero poetico “, “Words Social Forum”,  “LiberArti”, “La cultura al femminile”, “Alessandria Post” e “I cittadini prima di tutto” di Pier Carlo Lava, “Poetry Dream” di Antonio Spagnuolo, Partecipiamo.it). Ha curato  numerose antologie tematiche tra cui “Mai più – per il Giorno della Memoria” e “Oltre il male – dedicata ai malati terminali” pubblicata con il patrocinio del Centro di Ricerca e Formazione Scientifica Cerifos di Milano  (la presentazione dell’antologia ha avuto luogo  durante la rassegna internazionale letteraria BookCity di Milano, novembre 2016),  di recente con il critico letterario Lorenzo Spurio cura la pubblicazione dell’antologia “Non uccidere.  Caino e Abele dei nostri giorni” contro la violenza sulle donne, la discriminazione e contro ogni piaga della società contemporanea.  Su WordPress conduce una rubrica culturale dal titolo “I dieci passi con…”. Impegnata nel sociale con numerose pubblicazioni di cui il ricavato è devoluto in beneficenza. 

Socia dell’Associazione Artistica Culturale Autori e Amici di Marzia Carocci. Ideatrice e co-fondatrice del Gruppo per la Diffusione della Cultura e dell’Arte Valchiria, fondatrice e redattrice del blog culturale “Verso – Spazio Letterario Indipendente “.

Sito web ufficiale:

https://izabellateresakostkapoesie.wordpress.com/

Sito web del “Verseggiando sotto gli astri di Milano”:

https://verseggiandosottogliastridimilano.wordpress.com
Sito web Verso – Spazio Letterario Indipendente:
https://versospazioletterarioindipendente.wordpress.com/

Foto @copyright Izabella Teresa Kostka 

“LA STRAGE ” tratto dall’antologia “NOVECENTO NON PIÙ. VERSO IL REALISMO TERMINALE ” 

​LA STRAGE di Izabella Teresa Kostka

Ombre,
corpi sui barconi
come pozzanghere nere imbevute d’olio,
dal sudore orticante,
infiammabile come benzina,
carburante di ogni guerra e di crudele follia.

Le urla
affettano l’aria come un coltello d’acciaio
scricchiolante sul vetro imbrattato di coscienza,
tra le arrugginite rotelle del vecchio sistema
si fracassano le vite demolite sulla spiaggia.

Salme
– dispersi bulloni sui binari errati
che conducono gli spettri
verso la stazione dei sensi di colpa.

Rottamaio degli umani valori.

Tratto dall’antologia “Novecento non più. Verso il realismo terminale ” con la lettera introduttiva di Guido Oldani, a cura di Diana Battaggia e Salvatore Contessini. La Fenice Edizioni 2016

Tutti i diritti riservati

LE MIE SOLITUDINI 

​LE MIE SOLITUDINI

Lodo le mie solitudini che rimbombano acute
nei corridoi spogli di questo presente.
Arrossiscono intimidite dagli sguardi ottusi,
rincorrono i miraggi dei vecchi tempi.

Sono tenaci e accoglienti,
placano la voce di ogni rimpianto,
cicatrizzano di notte le aperte ferite
di ogni rancore,
di delusioni.

Venero il silenzio,
quel fischio squarciante
che regna altrove,
in ogni dove,
accoglie al buio i timidi singhiozzi
(quei sogni illusi dall’impossibile).

Zittisco i sensi,
il loro chiasso
che rode le carni sfregiate con fiamme,
oggi ammiro la purezza del vuoto,
l’unica certezza senza bugie.

Izabella Teresa Kostka
tratto dal libro “Gli espulsi dall’Eden ” capitolo “Confidenze ”
CTL Editore 2016, tutti i diritti riservati

Il libro è stato premiato al Concorso Nazionale di Poesia Edita Leandro Polverini 2016, Nettuno, Roma (1° Posto poesia allegorica).

ATTESA

ATTESA (sabato)

La vita è fatta di attesa.

Essa non mi abbandona,
segue ogni pensiero,
mi prende in giro ad ogni risveglio,
varca il confine dell’impossibile
illudendo i sensi privi di forza.

T’odio e t’amo,
Donna – Attesa,
sacerdotessa eterna e misericordia,
respingo di giorno inutili miraggi
cercando di notte un tuo abbraccio.

Non lasciarmi, ti supplico,
in questo burrone
pregno di male, scarso di prati,
gettami almeno le ultime briciole
nutrendo lo spirito espulso dell’Eden.

Ti cerco Speranza,
defunta negli anni
tra tante corsie degli ospedali,
proseguo le orme del tuo passaggio
scolpendo la terra col mio carrello.

Aspetto di rialzarmi all’alba.

Izabella Teresa Kostka 

Tratto dal libro ” Gli espulsi dall’Eden ” dedicato alla memoria di Giorgio Kostka, il mio amato zio artista pittore paralizzato e scomparso precocemente.  CTL Editore 2016

Al volume è  stato conferito il 1° Posto al Concorso Nazionale di Poesia Edita Leandro Polverini, sezione poesia allegorica  (Nettuno, Roma 2016)

Tutti i diritti riservati 

Jerzy (Giorgio) Kostka