Concluso il 29° “Verseggiando sotto gli astri di Milano”: Sogno di una notte di giugno

Sabato 29 giugno abbiamo fatto uno splendido sogno insieme in una notte di giugno presso la nostra amata Cascina Linterno. Con tanta musica e incanto di Corrado Coccia (canto, tastiera), le recite teatrali di Enzo Brasolin (Leopardi e “Gli espulsi dall’Eden” della sottoscritta), Domitilla Colombo (Shakespeare “Lady Macbeth”), poeti e scrittori Franco Paone ,Giacomo Picchi, Barbara Rabita, Antonio Laneve, Daniele Ossola, Carlo Folcia, Francesco Saverio Bascio, Sis Lav, Margherita Bonfilio, Veronica Liga, Paola Mattioli, Giuseppe Leccardi, Tito Truglia, Enrico Ratti, Nuccio Coriale, Umberto Barbera, Maria Teresa Tedde, Maria Giuliana Campanelli, Patrizia Varnier, Maria Rosa Oneto, Rodica Cosma. Ringrazio di cuore i padroni di casa il presidente dell’Associazione Amici Cascina Linterno Gianni Bianchi e il vicepresidente Giuseppe Leccardi per la straordinaria accoglienza e l’affetto e tutti i Soci, in primis la Signora Enza Di Bona, Nunzia e il Signor Fortunato per la preziosa collaborazione e disponibilità durante il rinfresco. Un abbraccio caloroso al Pubblico sempre attento e generoso nell’applaudire le performance. Buone ferie e ci rivedremo in autunno!!!Organizzazione e presentazione evento:Izabella Teresa Kostka (per il “Verseggiando sotto gli astri di Milano”) in collaborazione con l’Associazione Amici Cascina Linterno a Milano

~

#verseggiandosittogliastridimilano
#cascinalinterno
#izabellateresakostka
~

Per vedere il fotoreportage completo seguite il link:

https://verseggiandosottogliastridimilano.wordpress.com/2019/07/01/conclusa-la-magia-della-serata-sogno-di-una-notte-di-giugno/

World International Festival of Poetry “No War – Hug Peace” 21.06.2019

Bellissimo evento nell’ambito del World International Festival of Poetry “No War – hug peace” a cura della poetessa Annamaria Gallo, che ringrazio per l’invito. Gioiosamente uniti per lodare la Pace! Tante emozioni e pacifica condivisione. In collaborazione con l’Associazione Amici Cascina Linterno a Milano.

160 nazioni su 5 continenti hanno partecipato ieri simultaneamente a questa importante iniziativa a favore della Pace. Si chiamano Emozioni…

L’articolo disponibile anche in lingua polacca / mój artykuł w języku polskim:

https://izabellateresakostkaswiatsztukiipoezji.wordpress.com/2019/06/22/wydarzenia-world-international-festival-of-poetry-mediolan-21-06-2019/?preview=true

21.06.2019, Foto: Umberto Barbera, Luciano Di Sisto e Izabella Teresa Kostka

Cento di questi giorni – Compleanno Corrado Coccia – reportage

Invito a visitare il sito web del programma Verseggiando sotto gli astri di Milano e sfogliare un emozionante reportage del nostro ultimo evento.

Ecco il link da seguire:

https://verseggiandosottogliastridimilano.wordpress.com/2019/05/27/cento-di-questi-giorni-corrado-coccia-reportage-del-26-05-2019/?preview=true

Programma “Verseggiando sotto gli astri di Milano” un po’ di storia

Su Alessandria Today racconto la storia del “Verseggiando sotto gli astri di Milano / Poetując pod gwiazdami Mediolanu”: programma culturale ciclico itinerante fondato da me personalmente nel 2015. Seguite il link allegato:

https://alessandriatoday.wordpress.com/2019/05/17/about-us-verseggiando-sotto-gli-astri-di-milano-un-po-di-storia/?preview=true&fbclid=IwAR22vHvjDyGzqK8az_AiU28Nb2QkJEWZdvclzWlXIAL-AzYHLJR9OSlWbwA

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano: Realismo Terminale – l’incontro dedicato a G. Leopardi, 15.05.2019

All’incontro del Realismo Terminale dedicato a Leopardi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano a cura di Giuseppe Langella, Massimo Silvotti e Sabrina De Canio. Con il M° Guido Oldani, Realisti Terminali e tanti valenti poeti contemporanei. Durante il mio intervento ho presentato il mensile polacco Wena, in cui è stato pubblicato un mio saggio sul Realismo Terminale e ho letto la mia “Turbina” appartenente al RT in versione bilingue italo – polacca. Intense emozioni di altissimo livello letterario e artistico.

•Uniwersytet Katolicki Świętego Serca / Università Cattolica del Sacro Cuore w Mediolanie: dzisiejsze spotkanie Realistów Terminalnych zadedykowane G. Leopardi – podczas prelekcji przedstawiłam z radością Wszystkim obecnym miesięcznik “Wena”, artykuł mego pióra o RT naświetlając także całą działalność magazynu i recytowałam w języku włoskim i polskim jeden z moich tekstów należący oczywiście do RT “Turbina”, opublikowany także w “Wenie” (nr 3). obecni oczywiście założyciele nurtu : M° Guido Oldani i profesor Giuseppe Langella oraz liczni poeci współcześni, wśród których ideatorzy spotkania Massimo Silvotti i Sabrina De Canio. Wśród poetów Giampiero Neri, Tania Di Malta, Enrico Ratti, Antje Stehn, Paola Zan i wielu innych.
#realismoterminale
#realizmterminalny
#guidooldani
#izabellateresakostka
#universitacattolica
#milano
#Mediolan

Pure quest’anno tra i partecipanti all’evento AVALON IN ARTE

Pure quest’anno, il terzo anno consecutivo, sono tra i partecipanti alla mostra di poesia e arte contemporanea AVALON IN ARTE, organizzata magistralmente da Dina Scalera e tenutasi a Cava de’ Tirreni in provincia di Salerno. Come vuole la tradizione i miei due componimenti poetici sono associati ai due dipinti scelti per me dagli organizzatori.

In seguito due liriche partecipanti all’evento:

• per “Giardino giapponese” di Rita Teatini

Dipinto “Giardino giapponese” di Rita Teatini

KYOTO

Si son perse le fanciulle
alle porte di Kyoto
stregate dai sussurri degli alberi,
le chiome corvine ballano al vento che
racconta la storia d’un giardino antico.

Geishe spudorate, vergognose spose
affidano al lago i loro segreti,
si concedono, serene, ai giovani amanti
aprendosi come corolle dei fior di loto.

Intramontabile rimarrà questo ricordo
riflesso per sempre
nello specchio dell’acqua
quando sfiorirà la bellezza
come il rossore del ciliegio.

Izabella Teresa Kostka

• Per “Rientro dalla pesca” di Giuseppe Quagliata

Dipinto “Rientro dalla pesca” di Giuseppe Quagliata

VELIERO

Magari sapessi ove mi porta
quel fragile veliero chiamato Vita,
sono come un naufrago alla deriva
distante dai fari di un porto sicuro.

Sconosciuto è l’eterno mare
– la dimora del Bene e di ogni Male,
si fracassa il tempo come conchiglie
lasciando le orme sui nudi scogli.

Ho pescato, altrove, tante sconfitte,
peccati, dolori e rare perle
ma continuo a gettare all’alba la rete
per raggiungere il banco della speranza.

E negli abissi ritornerò
portata via dalla tarda marea.

Izabella Teresa Kostka