Il 3° PREMIO AL CONCORSO LETTERARIO INTERNAZIONALE ANNAEUS SENECA A BARI, ED.2018

Condivido con Voi questa splendida notizia: la mia silloge inedita “Pillole” ha vinto il 3° Premio al II Premio Letterario Internazionale Annaeus Seneca a Bari (su oltre 1250 partecipanti) ♡♡ con la Giuria di altissimo rilievo culturale e letterario (Università Aldo Moro di Bari, Professori e Critici letterari, personalità e registi di teatro, poeti, giornalisti). Ringrazio con grande umiltà tutta la prestigiosa Giuria, gli Organizzatori del concorso Maria Teresa Infante e Massimo Massa per l’attenzione dedicata ai miei versi, ringrazio la poetessa Tina Ferreri per la disponibilità e l’affetto dimostratimi ritirando, a causa della mia assenza, il prezioso riconoscimento. Sono veramente Emozioni ♡

La poetessa Tina Ferreri ritira il mio premio alla cerimonia di premiazione del 28 aprile 2018 a Bari.

Advertisements

Guarda “SCREENSHOT REALISMO TERMINALE OMAGGIO ROVESCIATO A PETRARCA , 20.04.2018” su YouTube

NUOVI ORIZZONTI POETICI – REALISMO TERMINALE OMAGGIO ROVESCIATO A PETRARCA

Uno splendido pomeriggio pregno di profonde emozioni artistiche durante la 2° puntata del nostro ciclo “NUOVI ORIZZONTI POETICI”, organizzata sotto l’egida del “Verseggiando sotto gli astri di Milano” e intitolata “REALISMO TERMINALE OMAGGIO (ROVESCIATO) A PETRARCA” tenutasi il 20 aprile 2018 presso la Chiesetta dell’Assunta Cascina Linterno a Milano. Ospiti straordinari e protagonisti dell’incontro: il M° GUIDO OLDANI (padre del Realismo Terminale, poeta) E IL PROF. GIUSEPPE LANGELLA (critico letterario, poeta). Intermezzi musicali a cura di Paolo Provasi (Poeticanti), letture di poesie di Francesco Petrarca: Domitilla Colombo (attrice). Con la partecipazione di numerosi autori contemporanei selezionati dal bando e appartenenti al Realismo Terminale. Responsabili programma: organizzatrici e presentatrici Izabella Teresa Kostka e Lina Luraschi in collaborazione con l’associazione Amici Cascina Linterno a Milano Gianni Bianchi e Giuseppe Leccardi.

Foto: Umberto Barbera e Luciano Di Sisto

CASSAFORTE

CASSAFORTE

Le parole sono chiodi fissi
conficcati nel cervello:
gentili
come cerotti che alleviano il dolore,
fastidiose
come sassolini infilati in una scarpa.

Ritagliano come una sega ogni ricordo
scheggiando la materia della memoria.

Disse Petrarca:
“…Vana è la gloria di chi cerca la fama solo nel luccicare delle parole”(cit.)

La vera arte
non segue lo splendore dei fari,
è come una cassaforte
indistruttibile dagli inganni.

Izabella Teresa Kostka
per “REALISMO TERMINALE OMAGGIO (ROVESCIATO) A PETRARCA” del 20. 04.2018

Tutti i diritti riservati all’autrice

Foto: Umberto Barbera

Guarda “OMAGGIO ROVESCIATO A PETRARCA” – IZABELLA TERESA KOSTKA INIZIO PROGRAMMA, 20 aprile 2018, Milano” su YouTube

Con il M° Guido Oldani e il Prof. Giuseppe Langella durante la 2° puntata del ciclo NUOVI ORIZZONTI POETICI organizzati sotto l’egida del Verseggiando sotto gli astri di Milano e intitolata “REALISMO TERMINALE OMAGGIO (ROVESCIATO) A PETRARCA” presso la Chiesetta dell’Assunta Cascina Linterno a Milano. 20 aprile 2018.