NEL SILENZIO DEL PINO

NEL SILENZIO DEL PINO

C’è il silenzio
tra i rami del pino
inchinato sull’abisso di questo Mondo,
pendente tristezza tra catene di luci
sfavillanti tra luminarie di stupidi negozi.

Lacrima e sorriso
– eterna battaglia –
tra il bene e il male in ogni Dove,
la mancanza di Tutto nel lusso del Nulla,
la pozzanghera di fango dell’indifferenza.

Dove sei, Cuore?

Ti hanno appeso sull’albero in festa
– un orfano scaraventato lontano dal bosco,
ti hanno spezzato come un panforte
ma senza condividerlo col povero prossimo.

Angoscia e gioia,
vita e morte,
la redenzione attesa degli umani peccati,
le spine dell’abete appassito in fretta
denudato di addobbi e di umano affetto.

È rimasto soltanto il ritornello
della vecchia canzone di Cremonese:
” A Natale puoi
fare quello che non puoi fare mai:
(…) riprendere a sognare (…)”

Izabella Teresa Kostka
dicembre 2017 per “Il faro della speranza”

Sergio Cremonese – cantautore italiano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s