Tags

, , ,

LOVERS

Eppur si amavano
nei vicoli sporchi di ogni strada
oscurati dall’ombre dei vecchi balconi,
s’abbracciavano
accucciati tra scrostati bidoni
di amari ricordi, della spazzatura.

Li chiamavano ” barboni “,
invisibili rifiuti,
esseri umani privi di nome,
calpestati dai gatti in cerca di cibo
negati dal mondo,
esodati dai cuori.

S’accoppiavano di notte,
sul marciapiede,
avvolti dai cartoni trovati per strada,
gli ultimi testimoni del puro amore
seviziato da tutti in cambio dell’oro.

(Li ho trovati morti sotto un pino,
cullati dal vapore della metropolitana)

Izabella Teresa Kostka
2016 copyright

Advertisements