Tags

, , , ,

Al mio brano “Abdul” è  stato appena  assegnato il 3° Premio sezione poesia adulti al Concorso di Poesia e Narrativa Poetiche Ispirazioni  (Viganò, Lecco 2016).
Onorata e commossa.

ABDUL

Muti, immobili sono i tuoi occhi
sospesi sulla linea dell’orizzonte,
affaticata la mente in cerca dell’Eden
sfuggita alle grida degli arcangeli di guerra.

Eppure vorresti sperare ancora,
abbandonato da tutti e dalla fede,
scolpito dal vento e dalle lacrime
che dissetano col sale la pelle nera.

La terra promessa non ti sorride
accogliendo le salme dei tuoi compagni,
tra i finti sorrisi e l’ipocrisia
aspetti gli scarti della bontà divina.

Quale sarà il tuo destino
lontano dal grembo di tua madre?

Avvinghiato sulla sabbia
pregna di pianto,
sussurri esausto un’estranea preghiera.

Tenti di resistere ancora.

Izabella Teresa Kostka
2016 copyright
Tutti i diritti riservati

image

Advertisements