POST MORTEM

POST MORTEM (per la Shoah)

Le salme non hanno più voce
soltanto gli occhi scavati,
gli sguardi sospesi lontano
sul confine della nostra memoria.

Richiamano al buio l’umane coscienze
sepolte nella polvere e dimenticanza,
non danno più colpe ai peccatori
maledetti dal mondo, senza perdono.

Attendono l’eterne preghiere.

Izabella Teresa Kostka
2016 tutti i diritti riservati

image

Advertisements

RICONOSCIMENTI – MICROBO.NET ART CAFÉ

Una bella soddisfazione per la triste ricorrenza. La mia poesia “Auschwitz ” tratta dalla raccolta “Caleidoscopio”  tra le opere premiate al concorso Microbonet “Giorno della Memoria” (Milano), concorso per i pittori, i fotografi e gli scrittori. Onorata.  

http://www.microbo.net/2016/01/ebook-inmemory2016/

image

image

PREGA SIGNORE

 PREGA SIGNORE

I lunghi corridoi verso l’inferno
sommersi dall’ombre senza più nomi,
i sussurri zittiti dai singhiozzi del pianto,
le membra crocifisse spoglie di orgoglio.

Dov’eri, Signore regnante nel cielo,
mentre il Demone devastava il mondo,
condannava al rogo gli innocenti,
squarciava i figli nei grembi materni?

Prega, Signore, per la nostra terra,
non sarà mai libera da questo orrore!

Izabella Teresa Kostka
27/01/2016
il Giorno della Memoria
Diritti riservati

image

Foto dal Web

Auschwitz – per il Giorno della Memoria

AUSCHWITZ

Un groviglio dei corpi avvinghiati, silenti,
che stordisce i sensi coi pianti, lamenti;

D o l o r e,

le ultime preghiere rinchiuse nei cuori,
sigillati pensieri, umani timori;

L’ o d o r e,

quell’amaro sudore della preda ferita,
lo scarto umano condannato a vita;

U n   g r i d o,

soffocato, spezzato, in gola sgozzato,
dalle membra umiliate col sangue spruzzato;

L a   m o r t e,

quell’aspra speranza dell’ultima ora,
nel terrore della guerra la cupa dimora;

Il   s i l e n z i o,

un binario oscuro dell’inferno portone,
nei ricordi umani dei Demoni burrone.

L a   f i n e.

Izabella Teresa Kostka
tratto dalla raccolta di sillogi  “Caleidoscopio ”
Antologica Atelier Edizioni 2015
Diritti riservati

image

Foto dal web

DI NOTTE

( di notte )

Cedo al pigro abbandono
di questa carne esausta,
assopita tra i sussurri
della città mai ferma.
Svolazzo leggiadra spoglia di peso
sorvolando le ombre dai volti anonimi.

Impadronisciti di me, Signora Oscura,
accogli i miei tormenti nella tua dimora,
toglimi di dosso la scaltra indifferenza
degli sguardi estranei privi di essenza.

Oh Notte, gelida e solitaria,
voglio che tu sia la mia salvezza!

Izabella Teresa Kostka
tratto dalla silloge “Incompiuto”
Antologica Atelier Edizioni 2015
Diritti riservati

image

PREMIO DELLA CRITICA 2015 “CALEIDOSCOPIO “

Premio della Critica 2015 – Antologica Atelier Edizioni “Caleidoscopio” di Izabella Teresa Kostka per la ricerca stilistica e per alti valori morali trasmessi. Questo premio mi è estremamente caro, quel libro rispecchia i momenti cruciali della mia vita, la ricerca, la sperimentazione, l’amore, il dolore.
Ne sono molto felice e commossa.
Ringrazio  il mio editore Lucia Lanza per il suo impegno donato alla pubblicazione  di questa grande raccolta  di sillogi (180 pagine, hardcover de luxe).

image

image